Vai al contenuto

Where Are U, l’app per chiamare i soccorsi. Anche quando non puoi parlare

In caso di emergenza, di infortunio o di un malore è fondamentale poter chiamare e comunicare la propria posizione per ricevere un soccorso tempestivo. In questi casi puoi usare l’app Where Are U, uno strumento utile per la sicurezza sul lavoro, ma anche per qualsiasi cittadino.

telefono mobile si connette al numero di emergenza 112

Cos’è l’app Where Are U?

Where Are U è l’app ufficiale per chiamare il Numero Unico dell’Emergenza 112 e richiedere l’intervento del soccorso sanitario, dei vigili del fuoco o delle forze di pubblica sicurezza, fornendo la propria posizione.

L’app è gratuita, è multilingue ed è disponibile anche in Friuli Venezia Giulia (per verificare le altre regioni in cui è attualmente in funzione clicca qui).

A cosa serve l’app Where Are U?

L’app permette non solo di chiamare la Centrale Operativa 112 della zona di competenza, ma anche di inviare automaticamente la propria posizione permettendo una precisa localizzazione. Si pensi all’importanza di questa funzione nei casi in cui non si sa precisamente o non si è in grado di dire dove ci si trova.

L’app può essere usata anche se non si può parlare: è possibile avviare una chiamata silenziosa o una chat e richiedere l’intervento di cui si ha bisogno attraverso appositi pulsanti.

Inoltre, è possibile precompilare il proprio profilo inserendo informazioni che possono essere d’aiuto ai soccorsi, compresi i propri numeri ICE (In Case of Emergency) che, se necessario, possono essere contattati dall’operatore che sta gestendo l’emergenza.

Tutte queste funzionalità rendono davvero utile avere l’app sul proprio telefono.

Come funziona l’app Where Are U?

L’app rileva la posizione tramite GPS o rete dati dello smartphone e al momento della chiamata la trasmette al 112 (tramite rete dati o SMS se questa non è disponibile). La posizione viene inviata dall’app solo quando viene fatta una chiamata d’emergenza.

I dati vengono utilizzati esclusivamente per la gestione della chiamata di emergenza.

L’app Where Are U è disponibile sia per Android che per IOS; è sufficiente scaricarla sul proprio smartphone da Google Play o App Store e registrarsi al servizio.

Con la funzione Demo è possibile simulare una chiamata al 112 e controllare se la localizzazione inviata dal proprio smartphone è ricevuta correttamente.

Facile no? Se anche tu pensi che l’app sia utile, condividi l’informazione, in caso di emergenza può essere d’aiuto per tutti.

Articoli recenti
RLS, componi il tuo percorso formativo

Rls, a ognuno il suo (corso)

Inizia a marzo il nuovo progetto formativo per RLS e per chi si occupa di sicurezza in azienda. Guarda le diverse possibilità, scegli gli argomenti più…
Tractor spraying soybean

Agricoltura: cosa controllano le ASL nel 2024

L’agricoltura è insieme all’edilizia uno dei comparti a maggior rischio di infortuni. Per questo è un settore attenzionato dalle Aziende Sanitarie, con un programma specifico…