Vai al contenuto

Sicurezza sul lavoro: resta l’obbligo di mascherina fino a fine giugno

Nel lavoro privato resta l’obbligo di indossare la mascherina in tutti casi di condivisione degli ambienti di lavoro.

È stato infatti confermato il protocollo di sicurezza anti-Covid sui luoghi di lavoro del 6 aprile 2021, che resterà valido fino a fine giugno.

La decisione è stata presa lo scorso 4 maggio nell’incontro tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Ministero della Salute, il Ministero dello Sviluppo Economico, l’INAIL e tutte le parti sociali.

Lo scopo è continuare a garantire ai lavoratori adeguati livelli di protezione, contrastando e contenendo la diffusione dei contagi nei luoghi di lavoro.

Nello specifico, il protocollo, oltre a prevedere disposizioni quali il distanziamento sociale e l’adozione di idonee misure igieniche, stabilisce che «in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, al chiuso o all’aperto, è comunque obbligatorio l’uso delle mascherine chirurgiche o di dispositivi di protezione individuale di livello superiore. Tale uso non è necessario nel caso di attività svolte in condizioni di isolamento».

Entro il prossimo 30 giugno verrà fissato un nuovo incontro per valutare la necessità di aggiornare il testo del protocollo in base all’evoluzione della situazione epidemiologica.

Articoli recenti
RLS, componi il tuo percorso formativo

Rls, a ognuno il suo (corso)

Inizia a marzo il nuovo progetto formativo per RLS e per chi si occupa di sicurezza in azienda. Guarda le diverse possibilità, scegli gli argomenti più…
Tractor spraying soybean

Agricoltura: cosa controllano le ASL nel 2024

L’agricoltura è insieme all’edilizia uno dei comparti a maggior rischio di infortuni. Per questo è un settore attenzionato dalle Aziende Sanitarie, con un programma specifico…